Un deputato americano si ispira a Bob Dylan. E YouTube fa il resto.

Il rappresentante dello stato di New York al Congresso, Joseph Crowley, ha tenuto il 14 aprile un discorso di un minuto contro la politica del lavoro del Partito Repubblicano. Un discorso in cui, richiamando un famoso video di Bob Dylan, non dice neanche una parola, ma si esprime con dei cartelli. Idea non nuova, ma utilizzato in modo che si adatta … Continua a leggere

Con i social media i protagonisti diventiamo noi

Dopo il TED dello scorso novembre, si è diffusa ancor più sulla Rete la fama della Legion of Extraordinary Dancers, un corpo di ballo che grazie a YouTube non solo racconta se stesso, ma si confronta con i talenti che, grazie ai social media, destano attenzione grazie a capacità sorprendenti. E li rende protagonisti. La Rete CI rende protagonisti. L’innovazione … Continua a leggere

Quando la creatività consente di trattare lievemente temi importanti…

Un famoso video pubblicitario di Monster ci dà lo spunto per dire che a volte si possono toccare o, meglio, sfiorare temi seri lasciandoli all’intelligenza dell’utente e così sollevando, con lievità, i loro aspetti più critici. Perchè i video virali vibrano, soprattutto quando sanno farci riflettere e non solo divertire.

Non sempre il viral è cieco.

Spesso sono molto critico nei confronti di operazioni virali o pseudo tali. Ecco qua, invece, un’ottima iniziativa con gli ingredienti giusti: un prodotto cool (videogioco sportivo), protagonisti che fanno parlare di sé (calciatori famosi), tanta autoironia e un finale a sorpresa. Buona visione. Il viral, sopratutto quando bara e lo fa in modo ironico, vibra un sacco.

Ricomincio da tre

La Umbro produce questo video partendo da una semplice considerazione: cosa attira di più il mio target? Facile: calcio, rock e videogames (ok ce ne sarebbe una quarta, ma la pubblicità ne ha già abusato fino alla noia). Ora bisogna solo trovare il modo di combinarli insieme. Creatività geniali basate su idee semplici: ecco il segreto di operazioni che vibrano.

Quanto costa raggiungere milioni di persone su YouTube? Zero euro. Vero? Falso?

Tim Williams: in un mondo dove i media più potenti hanno costo zero, una buona creatività è la vera moneta corrente del marketing, non i soldi. Josh Warner: buttare nei social media una buona creatività e non supportarla con un budget adeguato è un suicidio. L’occasione migliore per dare peso a un investimento di marketing è proprio quando hai una … Continua a leggere

Andrea Materia su i nuovi player nella musica e nei video online

“Uno sconosciuto nuovo player è appena apparso nell’arena. Si chiama Muzu, e ha stretto accordi con tutte e 4 le major di settore (UMG, Sony BMG, Warner ed EMI), nonché altre 7.000 etichette indipendenti. Sono i nanerottoli del Web 2.0, zitti zitti, a dettare gli standard. Come sempre. Del resto YouTube era un nanerottolo del Web 2.0 dal Febbraio 2005 … Continua a leggere