Social shopping questa sera alla European School of Economics

Questa sera alla European School of Economics incontreremo Alessandro Santamaria, il nuovo country manager di Glamoo e l’incontro promette di essere stimolante e innovativo su un tema tutto da scoprire. Non ci limiteremo infatti a descrivere i principali siti di recommendations come Tripadvisor e Ciao.it, ma entreremo nel merito di come i modelli di maggior successo nell’e-commerce oggi (il couponing, … Continua a leggere

Le landing page, oggi anche su Facebook

Le landing pages, ovvero le pagine di atterraggio dei “link sponsorizzati” su Google, sono una parte importante del marketing sui motori di ricerca: realizzarle con perizia e monitorarne le conversioni per ottimizzarle è una scienza e, come tale, va affrontata. Facebook ha reso più semplice la scelta del tab delle nostre Pagine su cui gli inserzionisti possono far atterrare gli … Continua a leggere

Zynga CityVille ha raggiunto 100 milioni di utenti

In soli 43 giorni. I giochi sui social media sono un po’ come i reality in TV. Nessuno ammette di amarli, ma raggiungo numeri strabilianti. CityVille ha battuto ogni record di precocità per un’applicazione di Facebook raggiungendo 100 milioni di utenti dopo soli 43 giorni dal lancio. Il record precedente apparteneva ad un altro gioco, Farmville, che gode comunque di … Continua a leggere

Social shopping con Levi’s

Se presto gli utenti si avvarranno di piattaforme dedicate al social shopping (Shopstyle, Kaboodle negli US), certamente oggi possono già condividere i prodotti che più amano. A patto che il brand sia attento ad integrare la propria piattaforma e-commerce con i social media come ha fatto Levi’s. Il social shopping vibra perchè incrocia i due trend del momento: social media … Continua a leggere

Internet in mobilità e il dilemma dell’uovo e della gallina

Facebook consentirà tra poche settimane di condividere la propria posizione e darà così l’abbrivio allo sviluppo e soprattutto alla diffusione di  applicazioni che fanno della geolocalizzazione il loro fattore distintivo. Sarà l’elemento definitivamente scatenante per Internet in mobilità? Non solo secondo la logica dell’always on (già ci siamo), ma secondo una fruzione veramente geo-localizzata del Web. E’ come chiedersi: “è … Continua a leggere

Hashtag Marketing: il futuro delle conversazioni in Rete

Con l’annuncio che Google, dopo Twitter, indicizzerà anche gli aggiornamenti di Facebook, diventerà sempre più importante farsi trovare anche nell’aggiornare il proprio status. Il termine “hashtag” su Twitter significa che è possibile includere il proprio aggiornamento all’interno di una conversazione su un determinato tema (es. #ecommerce) ed agevola il ritrovamento di tale pensiero e la categorizzazione della propria presenza sul … Continua a leggere

Small business e Social Media: utilizzo raddoppiato in un anno

Secondo il progetto di ricerca Small Business Success Index, le piccole e medie imprese che hanno utilizzato i social media per attirare e mantenere clienti a costi relativamente bassi sono raddoppiate: dal 12% del 2008 al 24% del 2009. Qui sotto vediamo cosa fanno. Non tutto vibra: il 50% delle imprese afferma che i social media richiedono più tempo di quanto … Continua a leggere

Google fa marcia indietro sulla ricerca partecipativa

Con l’acquisizione di Aardvark ammette di aver sbagliato e riapre il vecchio Google Answers ovvero uno strumento di ricerca partecipativa e di condivisione di commenti/risposte rispetto a ricerche formulate sotto forma di domande. In poche parole Yahoo Answers. Perchè il Big G ha deciso di sborsare 50 milioni di dollari per 90 mila utenti registrati (tutto sommato pochi), solo la … Continua a leggere

Facebook Connect conquista Yahoo. Google risponde con Twitter

Facebook chiama annunciando l’utilizzo di Facebook Connect da parte di Yahoo e Google risponde con l’integrazione di Twitter in Google Friend Connect. Facebook e Twitter consolidano pertanto il loro ruolo centrale (ed in concorrenza) nel rappresentare l’identità digitale dell’utente e nel gestire la sua profilazione. Stanno cambiando a tappe forzate non solo la presentazione dell’utente nella Rete (diventado sempre più … Continua a leggere