Netflix supera il peer-to-peer negli Stati Uniti e rende più maturo il mercato

Secondo quanto si legge in una statistica americana, mentre nel corso del 2010 il servizio di movie rental in streaming Netflix (nella foto il suo CEO Reed Hastings) ha raddoppiato i sottoscrittori, è addirittura decresciuto il numero di utenti di piattaforme gratuite peer-to-peer come BitTorrent.                         Stiamo assistendo ad … Continua a leggere

Andrea Tessera racconta a The Vortex cosa vibra e non vibra nel mondo digital.

Oggi The Vortex ha il piacere di fare due chiacchiere con Andrea Tessera, Direttore marketing e comunicazione del canale online de La Feltrinelli. Ciao Andrea, cosa vibra oggi nel panorama digital? Il trend più vibrante è sicuramente il mobile – il cliente è oggi più che mai “always on”- inteso come il canale dove le persone si muovono e interagiscono … Continua a leggere

Starbucks e mobile payment. Binomio vincente.

A gennaio di quest’anno, Starbucks ha lanciato il suo sistema “touch to pay” con cui è possibile pagare il conto nelle sue caffeterie attraverso il proprio smartphone. In soli tre mesi, il sistema è stato utilizzato da più di 3 milioni le persone, segnando un altro successo per la strategia digital dell’azienda di Seattle. Starbucks è riuscita a portare la … Continua a leggere

Quanto pesa l’online sulle vendite IT

Qualche numero è stato presentato da GFK sull’impatto che l’online rappresenta nelle vendite del comparto IT in Italia: * la Rete rappresenta il 9,9% del segmento fotografia; * il 6,5% dell’elettronica di consumo; * il 5,4% dell’informatica; * il 2,8% della telefonia. In totale, le vendite online sono il 5,4% dei 13,5 miliardi complessivi: una percentuale di tutto rispetto che … Continua a leggere

Netflix competerà con i broadcaster tradizionali sul loro terreno?

Si direbbe di sì, se fosse confermata la notizia per cui sta trattando i diritti esclusivi per “House of Cards” una nuova serie diretta da David Fincher (il regista di “Seven”, “Zodiac”, “Fight Club” e “The Social Network“, giusto per citare alcuni), con Kevin Spacey come protagonista. Ciò che stupisce è che Netflix non è un un canale televisivo, ma … Continua a leggere

La Svezia abbandona i francobolli

Le nuove tecnologie – lo dice la Legge di Krantzberg – non sono nè buone nè cattive nè tanto meno neutrali. Cambiano la nostra vita e solo il tempo ci può rendere capaci di apprezzare anche le variazioni che troviamo meno romantiche. Come quella che ha luogo in Svezia dove i francobolli sono sostituti da un sistema di messaggistica testuale: … Continua a leggere

Quanto vale internet (in Francia)?

Pure numbers. I numeri rilevati da McKinsey per l’economia transalpina e presentati ieri insieme al Ministro dell’Industria: Valore di Internet 2009: 60 mld euro (3,2% Pil), con una crescita del 20% nel periodo 2006-2009 Valore di Internet 2010: 72 mld euro (3,7% Pil), con una crescita del 20% rispetto al 2009 1,15 milioni di persone occupate (4% della popolazione attiva): … Continua a leggere

Fallisce Border’s, la seconda catena di libreria negli US

Mentre assistiamo al passaggio di mano di Blockbuster ed il mondo dei media fa i primi passi per cavalcare l’onda di Facebook (Warner Bros e il suo servizio di noleggio), la seconda catena di librerie negli Stati Uniti dopo Barnes and Noble, Border’s ha presentato un’istanza per entrare in regime di amministrazione controllata. Come riporta con cura un recente articolo … Continua a leggere

Knowing the path and walking the path

Ogni volta che affrontiamo, come The Vortex, una nuova aula piena di imprenditori che hanno già deciso di lanciare il proprio servizio di commercio elettronico, mi viene in mente questo passaggio del primo inimitabile Matrix. Tutte le imprese possono aver già deciso, possono aver già “sentito” intimamente che la strada è segnata e vendere online è un sentiero da percorrere … Continua a leggere