Raddoppia il fatturato online delle aziende italiane

Secondo l’Istat nel 2009: Il 95,1% delle aziende italiane possiede un PC, il 93,7% è connesso: la PMI è ufficialmente online; L’84% delle imprese viaggia con una connessione veloce, il 18,6% usa una connessione mobile: questa è un’opportunità per il marketing digitale ed i suoi formati più innovativi; Il 35,9% delle aziende con più di 10 dipendenti acquista online: chi … Continua a leggere

Social shopping con Levi’s

Se presto gli utenti si avvarranno di piattaforme dedicate al social shopping (Shopstyle, Kaboodle negli US), certamente oggi possono già condividere i prodotti che più amano. A patto che il brand sia attento ad integrare la propria piattaforma e-commerce con i social media come ha fatto Levi’s. Il social shopping vibra perchè incrocia i due trend del momento: social media … Continua a leggere

Business online: Google, coupon e i timori che svaniscono

Una miscellanea di spunti per capire le opportunità che la rivoluzione digitale riserva alle imprese, piccole e grandi che siano. 1) Negli USA, un sito aggregatore di buoni-sconto online chiamato Retail Me Not ha fatto risparmiare ai consumatori in un anno 71,7 milioni di dollari (6,4 solo nell’ultimo mese). Avete un’idea di quanti clienti ha portato nei punti vendita? 2) … Continua a leggere

E-book e contenuti digitali: l’editoria diventa liquida

Con il debutto di iPad e e con il lancio di iBooks, si accendono sempre più forti i riflettori sugli e-books e sui contenuti digitali. Con gli editori che ancora si dimostrano incerti sul da farsi, presi come sono nella morsa della produzione e della distribuzione tradizionali, c’è chi – e in Italia – continua a mietere successi e a … Continua a leggere

E-commerce e negozi: una sinergia di successo per il 2010

Sono 8 milioni gli italiani che hanno comprato online nel 2009 e nel 2010 altri 2 milioni potrebbero aggiungersi. Fattori importanti saranno il brand, l’usabilità del sito e soprattutto la possibilità di di ritirare il prodotto presso un negozio vero e proprio. E’ quanto hanno sempre fatto i grandi retailer dell’elettronica di consumo come Media World, Unieuro ed Euronics, ma … Continua a leggere

eBay include annunci gratuiti per diferendere la sua leadership

Il 10 novembre eBay integrerà annunci gratuiti estendendo il suo modello di business per difendere la sua posizione di prima e-commerce destination online e per contrastare l’emergere di realtà dedicate che, dalla carta stampata o da esperienze native sul Web, hanno catturato utenti e ricavi pubblicitari. Sarà poi una bella sfida per il gigante di San Jose trasformare parte di … Continua a leggere

Darty supera il conflitto di canale. Vendere online è un servizio

Con il servizio “Clicc@ e ritira”, Darty applica il vecchio, ma sempre valido caso di scuola, di Tesco e consente all’utente di ordinare il bene online e di pagarlo e ritarlo al punto di vendita fisico più vicino. Secondo la ricerca Eurisko presentata all’Ecommerce Forum dello scorso maggio, il target di utenti che non hanno ancora acquistato online, ma che … Continua a leggere

P&G decreta la fine del conflitto di canale

Chi è ancora è scettico circa l’e-commerce ed il suo impatto con i canali distributivi esistenti, farà meglio a tener d’occhio cosa si appresta a fare P&G. La multinazionale produttrice di brand come Wella e Gillette intende sviluppare nel 2010 il suo fatturato online dai 500 milioni di dollari attuali ad oltre 4 miliardi attraverso marketing online e siti di … Continua a leggere