Qualche dato sull’utilizzo dell’iPad

Seven ha pubblicato una ricerca sull’utilizzo dell’iPad nel Regno Unito. Il ritratto che ne esce è quello di un device che provoca dipendenza: l’87% lo usa tutti i giorni e il 56% per almeno un’ora al giorno. Il suo utilizzo è complementare rispetto al computer: il laptop rimane lo strumento principe per le attività complesse. Solo il 13% infatti usa l’iPad per lavorare e solo il 18% per scopi “funzionali”. Diverso il discorso se invece passiamo ad attività ricreative. I possessori di iPad hanno diminuito del 39% l’utilizzo del loro laptop, soprattutto per navigare (75%), mandare email (63%) e giocare (48%). I posti dove è più utilizzato sono la camera da letto (69%), la cucina (42%). Il 20% degli uomini intervistati lo utilizza abitualmente anche in bagno.

 

ipad2.jpg

Molte critiche ai tablet sono legate al loro difficile utilizzo come strumento di lavoro. Forse per coglierne il vero effetto vibrante bisogna ricordarsi che:

– c’è un’ampia fetta di popolazione per cui Excel e PowerPoint (se non il computer in generale) non sono il cuore della loro attività lavorativa;

– c’è una fetta ancora più ampia che non si porta il lavoro a casa.

Dalla ricerca di Seven sembra quindi emergere che iPad stia soprattutto modificando il nostro modello di intrattenimento domestico.

 

Qualche dato sull’utilizzo dell’iPadultima modifica: 2011-04-07T11:14:00+02:00da dr_no
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento