Dinamiche social: Google ci riprova

Sino ad oggi l’approccio di Google al mondo dei social ha raccolto molti fallimenti (Orkut, Wave, Buzz giusto per citarne alcuni) e pochi successi (sopratutto YouTube, frutto però di un’acquisizione). Ora il gigante di Mountain View ci riprova con “+1“. L’idea di per sé non è certo rivoluzionaria (la possibilità di condividere con gli amici pagine web che abbiamo trovato interessanti), ma si integra molto bene la funzionalità di ricerca. Quando cercheremo qualcosa su Google vedremo accanto ai risultati, quanti e quali dei nostri amici li hanno giudicati meritevoli di un click “+1”.

 

Sino ad oggi le scelte social di Google hanno vibrato molto poco. Questi i fattori chiave perchè questa volta vada diversamente:

– la rilevanza del gruppo di amici su cui il meccanismo insiste. Visto che sicuramente non sarà quello di Facebook, le opzioni potrebbero essere: 1) il più ovvio: pescare tra i contatti di Gmail, Talk o Buzz, 2) il più interessante, ma anche il più complesso: fare un accordo con un social di successo come Twitter o Foursquare, 3) il più macchinoso: chiedere agli utenti di creare l’ennesimo gruppo di amici.

– la semplicità per i siti di integrare il tasto “+1” alle proprie pagine e come il fatto che gli utenti esprimano il loro gradimento influenzi o meno il SEO.

 

Dinamiche social: Google ci riprovaultima modifica: 2011-04-04T12:34:00+02:00da dr_no
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento