Starbucks e mobile payment. Binomio vincente.

A gennaio di quest’anno, Starbucks ha lanciato il suo sistema “touch to pay” con cui è possibile pagare il conto nelle sue caffeterie attraverso il proprio smartphone.

In soli tre mesi, il sistema è stato utilizzato da più di 3 milioni le persone, segnando un altro successo per la strategia digital dell’azienda di Seattle.

Starbucks è riuscita a portare la sua politica di estrema attenzione al servizio ai clienti e di forte fidelizzazione (il 22% del fatturato passa attraverso le cards) sui media digitali. I quasi 30 milioni di likers sulle sue varie pagine Facebook e l’offerta di premi e sconti per gli utenti di Foursquare sono solo due esempi.

starbucks.jpg

Le aziende attente ai clienti vibrano un sacco anche sui media digitali.

Starbucks e mobile payment. Binomio vincente.ultima modifica: 2011-03-25T16:05:00+01:00da dr_no
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento