Fallisce Border’s, la seconda catena di libreria negli US

Mentre assistiamo al passaggio di mano di Blockbuster ed il mondo dei media fa i primi passi per cavalcare l’onda di Facebook (Warner Bros e il suo servizio di noleggio), la seconda catena di librerie negli Stati Uniti dopo Barnes and Noble, Border’s ha presentato un’istanza per entrare in regime di amministrazione controllata.

Come riporta con cura un recente articolo del Sole 24 Ore, si parla molto di e-book e si analizza il fenomeno dal punto di vista dell’editore: quel che occorre anche verificare però è l’impatto sulla distribuzione. Sulle biblioteche – che pian piano si adattano – e sulle librerie che certo soffrono lo stesso impasse in cui è stata coinvolta Blockbuster.

borders-bankruptcy.jpg

Ancora una volta il mondo del retail o è capace di offrire un valore aggiunto all’esperienza digitale (acquisto online di libri cartacei, download di versioni e-book) o verrà travolto da questa “disruptive technology”. Se saprà invece avvalerserne per far vivere al lettore un’esperienza integrata, allora continuerà – romanticamente – a vibrare.

Fallisce Border’s, la seconda catena di libreria negli USultima modifica: 2011-03-09T08:07:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento