Internet in mobilità e il dilemma dell’uovo e della gallina

Facebook consentirà tra poche settimane di condividere la propria posizione e darà così l’abbrivio allo sviluppo e soprattutto alla diffusione di  applicazioni che fanno della geolocalizzazione il loro fattore distintivo.

n136952936463_4815.jpg

Sarà l’elemento definitivamente scatenante per Internet in mobilità? Non solo secondo la logica dell’always on (già ci siamo), ma secondo una fruzione veramente geo-localizzata del Web.

E’ come chiedersi: “è nato prima l’uovo o la gallina?” Dovranno prima diventare di massa gli smartphone ed abbonamenti senza limiti all’always on (cioè la gallina) o dovrà diventare rilevante la posizione per vivere Internet in maniera completamente nuova (per esempio con la realtà aumentata) e quindi l’uovo ?

Uovo o gallina, la geolocalizzazione vibrerà e travolgerà i vecchi paradigmi di marketing.

 

Internet in mobilità e il dilemma dell’uovo e della gallinaultima modifica: 2010-03-13T07:40:18+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento