Geolocalizzazione e search verticali: Google prende due piccioni con una fava

Il lancio nel Regno Unito di una search in ambito immobiliare sovrapposta a Google Maps dimostra l’intenzione del gigante di Mountain View di continuare ad ampliare i servizi legati alla geolocalizzazione, ma rappresenta anche un ulteriore passo in avanti sul fronte della verticalizzazione della propria offerta.

googlemaps-logo.jpg

Insieme ad ambiti importanti quali – fra gli altri – Google Base e Google Product Search, il servizio immobiliare di Google è un importante campanello d’allarme per tutti quegli operatori che, gratuitamente o dietro pagamento, aggregano annunci per dare vita ad un proprio modello di business di carattere più o meno pubblicitario.

Quel che è certo, per le aziende che invece investono nella pubblicità classificata, è che quest’estensione nella proposizione di valore di Google fa sì che la SEO vibri. Sotto forme nuove, ma continua a vibrare.

Geolocalizzazione e search verticali: Google prende due piccioni con una favaultima modifica: 2009-12-23T20:44:13+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento