La profilazione del futuro è OpenSocial

Partito un po’ in sordina, anche in Italia sta spopolando l’uso di API cosiddette “OpenSocial” come Google Friend Connect e Facebook Connect.

Grazie a queste applicazioni, tutti i siti possono offrire ai propri utenti funzionalità basate su profilazione come parti “mypage”, wishlists, versioni premium.

Ancor più importante, queste applicazioni risolvono il classico dilemma se far registrare l’utente al nostro sito oppure no e quanto profonda debba essere la richiesta di registrazione.

Se i social network fanno emergere l’utente dalla clandestinità, allora utilizzarne gli strumenti di profilazione ci consegnerà utenti in persona, persone vere e proprie.

L’OpenSocial, finalmente anche in Italia, vibra.

 

La profilazione del futuro è OpenSocialultima modifica: 2009-09-22T20:53:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento